Vai menu di sezione

Risparmiare con il riuso

Risparmiare risorse umane, dimezzare i costi di progettazione, sviluppo e manutenzione dei sistemi, abbattere i tempi di realizzazione e contemporaneamente migliorare la qualità dei servizi. E' possibile tutto questo con il riuso?

Software libero e dati aperti per facilitare il riuso di software e di dati, una community per facilitare il confronto di esperienze e le pratiche di riuso. La piattaforma ComunWeb è stata progettata per essere riusabile, dunque per favorire la condivisione di strumenti tecnologici tra Enti e per progettare collaborativamente le sue evoluzioni, con evidenti benefici in termini di economicità, rispetto delle normative, robustezza delle soluzioni ICT ed in conformità con gli articoli 67, 68 e 69 del CAD e con le finalità della L.P. n. 16/2012 (legge istitutiva del SINET)

Provenendo esso stesso da un'esperienza di riuso con il Comune di Trento, che ha messo a disposizione del Consorzio dei Comuni Trentini la prima versione della piattaforma, e intendendo innescare a sua volta un processo di riuso per diffondere l'iniziativa presso gli Enti Locali, il progetto ComunWeb ha dato vita ad un'esperienza basata su alcuni principi fondanti, quali:

  • la possibilità di applicare un modello organizzativo robusto ed innovativo, presso tutti gli enti (riuso delle esperienze innovative)
  • la progettazione di un sistema in continua evoluzione e predisposto per essere riusato (software per “componenti” basati su standard aperti)
  • la distribuzione del software a tutti gli enti, a costi molto contenuti (riuso e distribuzione del software)
  • la tutela verso forme di lock-in che dipendono da singoli fornitori (Open Source, licenza aperta al codice sorgente)
  • la distribuzione aperta di contenuti strutturati attraverso modalità standard e la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico (Open Data, licenze aperte per il contenuto)
  • la semplificazione del lavoro redazionale ed il recupero automatico di informazioni strutturate ed aggiornate, prodotte da altri enti e già disponibili in rete (riuso di dati)
  • il coinvolgimento e la responsabilizzazione di tutte le figure che, a vario titolo, hanno un ruolo operativo nella creazione, manutenzione e diffusione dei contenuti (costituzione di una community di persone ed organizzazioni che lavorano in rete, vero fulcro del progetto).
Pagina pubblicata Lunedì, 05 Gennaio 2015 - Ultima modifica: Venerdì, 09 Ottobre 2015
torna all'inizio del contenuto