Vai menu di sezione

Gestione degli id univoci (RemoteID)

A ciascun oggetto del sistema è assegnato un identificativo univoco che è il RemoteID. Esso è creato a partire all'ID univoco che ci viene fornito e che utilizziamo in fase di importazione. L'attributo di tipo RemoteID deve specificare questo codice in modo che attraverso di esso si possa risalire all'oggetto corrispondente.

Alcune classi contengono attributi che puntano ad oggetti che non vengono importati automaticamente e che sono già presenti nel sistema. In questi casi occorre specificare i RemoteID di questi oggetti, i quali sono costruiti in modo da non generare alcuna collisione con quelli creati dalle importazioni.

In nessun caso sono ammessi due identificativi identici.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 12 Dicembre 2014
torna all'inizio del contenuto