Vai menu di sezione

Dimmi 2.0

Consultare il cittadino per elaborare, con modalità collaborative, nuove proposte, identificare tematiche di interesse e raccogliere idee

Attivare un confronto puntuale con i propri concittadini non è mai stato così facile per gli amministratori locali. Dimmi 2.0 consente di organizzare delle iniziative partecipate su specifiche tematiche direttamente all'interno del sito istituzionale dell'Ente (Comune o Comunità di Valle). Questa opportunità permette di interpretare le pratiche più innovative dell'Amministrazione 2.0, ossia di un'amministrazione pubblica che si mette dalla parte dei cittadini e che instaura con loro una relazione bidirezionale. I cittadini diventano infatti protagonisti nella valutazione di servizi e progetti, nella manifestazione di esigenze e bisogni e persino nella formulazione delle proposte per soddisfarli.

Utilizzando Dimmi 2.0, l'amministrazione può avviare un percorso di confronto con la cittadinanza. Questo percorso può iniziare dalla raccolta di idee e proposte, proseguire con un'operazione di ascolto on-line che rimane attiva per tutta la durata dell'iniziativa e concludersi con una restituzione pubblica in cui vengono esposti i risultati ottenuti.

I vantaggi di Dimmi 2.0 sono molteplici:

  • intercettare in tempi brevi l'opinione e le preferenze dei cittadini su tematiche identificate dagli amministratori, avvalendosi delle tecnologie che ComunWeb mette a loro disposizione: multicanalità (smartphone, tablet, pc) per amplificare la diffusione delle proposte e catturare l'attenzione dei cittadini durante la loro vita quotidiana
  • allestire nuovi spazi e canali pubblici ufficiali (on-line) per poter consentire ai cittadini di formulare proposte strutturate da sottoporre all'attenzione dell'amministrazione, utilizzando la documentazione (semplice e sintetica) che l'amministrazione stessa ha collegato a Dimmi. Se registrati, altri utenti potranno sostenere l’opinione dei concittadini con un semplice “like”
  • gestire il dialogo ed i commenti pubblicati dai cittadini, anche utilizzando la moderazione e la cancellazione di interventi che non dovessero rispettare le policy previste dallo strumento
  • valutare in tempo reale l'andamento della consultazione, attraverso un pannello di controllo riservato agli amministratori
  • alimentare costantemente la relazione tra amministrazione e cittadino, attraverso un punto di incontro istituzionale e trasparente su web
  • mantenere un rapporto paritetico tra l'amministrazione ed il cittadino, che apre il dibattito all'interno dei propri canali istituzionali, marcati con il proprio logo, ed i cittadino, che è invitato a qualificarsi tramite registrazione per poter partecipare.

Ecco alcuni esempi:

DimmiRiva del Garda

DimmiVille d'Anaunia

Pubblicato il: Lunedì, 31 Dicembre 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 07 Gennaio 2019
torna all'inizio